Origine dei Tarocchi

Origine dei Tarocchi

I Tarocchi sono un mazzo di carte composto da 78 Arcani, suddivisi in 22 Maggiori e 56 Minori. Esistono varie tipologie di carte ma comunque accomunate dalla divinazione o previsione del futuro. Le teorie sull’Origine dei Tarocchi sono molteplici poiché alcuni sostenitori e storici, ritengono che sia stato Marco Polo a portare da uno dei suoi viaggi dalla Cina, alcuni giochi orientali che avevano come base le carte dei tarocchi. Altri sostengono che il primo mazzo di carte risalga ai tempi di Carlo VI, detto il Principe Pazzo e della sua compagna Odette. Altri studiosi ritengono che l’origine risieda nella carte NAIBI spagnole che era un gioco che l’alta aristocrazia imponeva alla propria prole per insegnare un percorso morale e culturale. Le origini

Esistono molte teorie ma quella più accreditata sostiene che i Tarocchi siano un’evoluzione delle 78 tavole di origine egiziane dette Tavole di Thoth, che contengono i testi della conoscenza divina, della vita e della morte. Le tavole avevano il compito di trasmettere ai posteri tramite i simboli del passato, presente e del futuro, la storia dell’uomo. Ed è su questa teoria che anche noi di tarocchi365.it confidiamo l’esattezza delle origini poiché se analizziamo gli Arcani Maggiori, vediamo che altro non sono che un adattamento dovuto alle varie età storiche, delle Tavole di Thoth.

Nonostante varie teorie sulle origini dei tarocchi, tutti convergono su un unico punto, ossia che la natura stesa dei tarocchi è nata per offrire all’uomo quelle conoscenze che gli permettono di comprendere le leggi del Kaos e dominarle.

Trackback/Pingback

  1. Corso base di Cartomanzia ⋆ Tarocchi 365 - […] Tratteremo separatamente ogni tipologia di mazzo ma in questo corso base di cartomanzia, parleremo dei tarocchi marsigliesi. Se volete…

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *